fbpx

RE/MAX, il gruppo immobiliare numero uno al mondo, partecipa a EXPO Franchising Napoli.

Approdato in Italia nel 1996 sotto la guida di Dario Castiglia – Presidente e Amministratore Delegato – RE/MAX si è conquistato fin da subito un posto di leadership tra i diversi player del settore Real Estate. Oggi, RE/MAX conta in Italia oltre 340 agenzie affiliate e più di 3.000 consulenti che gestiscono un portfolio di circa 29.000 immobili residenziali e commerciali su territorio nazionale.

RE/MAX partecipa a EXPO Franchising Napoli dove presenta il suo progetto di sviluppo per l’apertura di nuove agenzie immobiliari in franchising nell’area sud Italia e l’inserimento di un alto numero di consulenti immobiliari nelle agenzie di prossima apertura e nelle più di 70 già operative oltre che in Campania anche in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna.

RE/MAX ha rivoluzionato il mercato immobiliare a favore di un più moderno modello basato sullo studio associato nel quale ad un Franchisee fanno capo Agenti Immobiliari che partecipano a costi e ricavi in modo uguale e trattengono la maggior parte delle provvigioni in rapporto ai propri risultati. Il broker titolare è un imprenditore che ha l’obiettivo di gestire la propria agenzia, dedicandosi allo sviluppo della stessa ed al reclutamento di consulenti immobiliari professionali, seri ed affidabili. Ogni Agenzia RE/MAX è autonoma ed indipendente ed ogni suo consulente opera come lavoratore autonomo, libero di sviluppare, pianificare e condurre la propria attività personale nel settore senza vincoli di zona.

Oltre ad essere presente nell’area espositiva di EXPO Franchising Napoli (Pad. 6 – stand 6086), RE/MAX promuove un seminario, a cura di Ilaria Profumi – Direttore Generale di RE/MAX Italia –, sabato 19 maggio presso la Sala Tirreno alle ore 12.00, durante il quale sarà possibile conoscere il modello di business, quello dello studio associato, che ha reso RE/MAX il miglior brand immobiliare riconosciuto al mondo.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin