fbpx

Grande Successo per la prima edizione di EXPO FRANCHISING NAPOLI, la quinta fiera firmata Progecta che si impone da subito come l’unica fiera Italiana utile per conquistare il mercato del Centro Sud.

Il franchising per rispondere alla domanda di lavoro che arriva dal centro sud: è l’idea che va affermandosi sul territorio e che Progecta ha raccolto e concentrato in Expo Franchising, la seconda edizione del salone del Franchising, Retail e Start Up aprirà nuovamente le porte il 18 e 19 maggio 2018 alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Dopo il grande interesse suscitato lo scorso anno, la manifestazione, si ripropone con i franchisor e le formule di affiliazione che oggi rendono più semplice e meno oneroso aprire un punto vendita fregiandosi di alcuni dei maggiori brand presenti sul mercato in numerose categorie merceologiche, da quelli tradizionali dell’abbigliamento, della cosmesi o dell’immobiliare a quelli in forte ascesa come quelli legati al food.

“Il settore del franchising solitamente trova terreno fertile nei territori dove mancano le possibilità di lavoro dipendente tradizionale per mancanza di industrie e fabbriche così come e’ evidente sul nostro territorio dove, non a caso, EXPO FRANCHISING si è subito radicato” commenta Angioletto de Negri, amministratore di Progecta che poi continua: “In questo mondo ho trovato quello che mi aspettavo: una grossa opportunità per i giovani in cerca di occupazione ed in particolare una grossa opportunità per quei giovani che vogliono intraprendere un attività in proprio”.

Nell’area espositiva saranno presenti le aziende di tutti i settori commerciali: le imprese mature e le startup più innovative, i top player del franchising che incontreranno gli aspiranti franchisee e retailers per illustrare il proprio modello di business ed i vantaggi del- l’attività di affiliazione.

“I protagonisti di Expo Franchising non punteranno a nuove sfide da lanciare – continua de Negri – il franchisor ha oramai capito che i punti di forza del Franchising sono imperniati sulla formula di “affiliazione light” che deve prevedere la non eccessiva richiesta di investimento da parte del franchisee, sulla qualità del prodotto da commercializzare meno “CINA DIPENDENTE” possibile e sul fatto che il nuovo Franchising è principalmente un mezzo di distribuzione del prodotto, lontano da quelle sofisticazioni contrattuali che hanno danneggiato già le grandi firme del mondo del commercio e specialmente quelle che pretendevano grandi vendite a prezzi non di mercato e magari senza un appropriato appoggio pubblicitario al Franchisee con grandi campagne congiunte e costanti”.

A chi partecipa ad Expo Franchising ed è veramente interessato a questa opportunità, Progecta fornisce un grande supporto di innovazione grazie alla sua grande esperienza nell’organizzazione di manifestazioni b2b. Come in tutte le proprie iniziative che si svolgono nel corso dell’anno sempre alla Mostra d’Oltremare, anche ad Expo Franchising sono previsti corsi di formazione o convegni per orientare gli aspiranti Franchisee ed aiutarli a scegliere l’affiliazione giusta fra quelle proposte dalle Aziende che garantiscono serietà e rappresentano marchi che si sono distinti per serietà e professionalità. Si tratta di un modo per ridurre al minimo quel rischio di impresa sempre da considerare sempre quando si pensa ad una attività in proprio.

Per il futuro Expo Franchising promette di garantire un grande supporto ai giovani del Mezzogiorno per creare le condizioni loro favorevoli per l’ingresso sul mercato dell’impresa e del lavoro.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin